Costruito un motore a idrogeno e ossigeno

Un team di ricercatori dell’Università di Twente, nei Paesi Bassi, dell’Accademia Russa delle Scienze e della Università di Friburgo, in Germania, ha sviluppato un micro-motore di dimensioni pari a 100x100x5 micrometri che brucia ossigeno e idrogeno.
Il “motore a idrogeno e ossigeno” è composto da strati di una membrana polimerica spessa 530 micrometri e usa elettrodi che generano una corrente alternata che spezza molecole di acqua in idrogeno e ossigeno che, quando si mescolano, bruciano generando energia.
La ricerca è stata pubblicata sulla rivista “Scientific Reports”. Grazie a questo procedimento, si crea potenza in una sorta di effetto che ricorda la corsa di un pistone. Stando a quanto spiegano i ricercatori, però, non è ancora chiarito fino in fondo il meccanismo della combustione che, secondo alcune teorie, non dovrebbe essere nemmeno in grado di verificarsi.
Secondo gli scienziati che hanno fatto l’esperimento, la combustione sarebbe consentita da alcune nanobolle di diametro inferiore ai 200 nanometri che si formano per frazioni di secondo nella “camera” in cui avviene l’incontro fra idrogeno e ossigeno, impedendo al calore di dissiparsi. Ci sarà quindi da attendere ulteriori futuri sviluppi.

fonte: Repubblica

Commenta via Facebook

Articolo casuale

Facebook, rischi e potenzialità

Facebook, rischi e potenzialità

Ogni persona registrata su Facebook può inviare messaggi ed informazioni di qualsiasi genere che, n ...

Articolo casuale

Energia elettrica dalle patate

Energia elettrica dalle patate

Energia elettrica dalle patate Gli scienziati hanno scoperto che il popolare tubero, dieta di molte ...

Lasciaci un commento

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.