Poliziotto vende verginità della figlia 18enne per salvare la casa dall’asta – Video

Esclusivo: Poliziotto ‘disperato’ decide di vendere la verginità della figlia per 850.000 dollari e salvare la sua casa dall’asta giudiziaria.

La figlia, Aleexandra Khefren, si dice disposta a vendere la sua verginità per £ 850.000, sostiene che sia una “raccolta di fondi” per salvare casa dei suoi genitori in Romania.

Il padre di Aleexandra è un poliziotto e sua madre una farmacista. In realtà non sono in difficoltà finanziarie e non rischiavano “in breve” di essere sfrattati. Lo zio di Aleexandra dichiara:

Sono disgustato dal piano della figlia, si rovinerà la vita!

In lacrime, gli zii e gli altri parenti esortano Aleexandra a rinunciare a vendere se stessa, ma lei sembra decisa a percorrere la strada indicata dai suoi stessi genitori.

“Perdere la casa all’asta è solo il pretesto

per far soldi sfruttando il corpo della figlia”

è questa l’accusa della famiglia e di tutta la comunità di Bucarest.

Ecco il video dell’intervista, in lingua originale, che ha rilasciato la figlia ai media locali:

Fonte articoloAltra fonte