Vivere con 350 euro al mese è possibile. Ecco dove

vivere-con-350-euro-al-meseSembra pura utopia, ma in alcuni Paesi del mondo vivere con 350 euro al mese è un’impresa possibile.

A stilare la top five delle cinque mete in cui si riesce a vivere con questa somma, tutte collocate tra l’Asia e l’America centrale, è stato il sito OpenTravel.com.

Ad aprire la classifica è la Thailandia, dove una vita con sole, spiaggia e buon cibo può avere un costo inferiore ai 350 euro mensili. In luoghi come Chiang Mai, nel nord del Paese, ad esempio, per un piccolo appartamento sono sufficienti 21 euro al mese. Più vicino alla costa, una camera in un appartamento può costare, invece, circa 63 euro.  

Molto economico il costo della vita. Per mangiare si spende molto poco, soprattutto se si cucina in casa. Frutta, verdura e carne, acquistati nei mercati locali, consentono di rientrare pienamente nel budget. Economico anche il costo del cibo tailandese venduto dalle bancarelle che si trovano per le strade: il pollo speziato con riso, ad esempio, si acquista con circa 70 centesimi di euro. Stessa cifra quella richiesta per l’acquisto di un bicchiere di birra. OpenTravel.com ha calcolato che il cibo di un mese in Thailandia ha un costo di 142 euro.

Restano ancora parecchi euro a disposizione, da poter spendere in gite, feste, ristoranti e acquisti in piccoli negozi.

Nella classifica dei Paesi più economici spunta fuori, poi, la Cambogia. Pur non avendo le stesse attrattive della Thailandia, sottolinea il portale, la Cambogia è comunque competitiva e offre buone opportunità. Con meno di 350 euro al mese si riesce facilmente a vivere anche nella capitale, Phnom Penh, dove i prezzi degli alloggi arrivano a circa 142 euro mensili (cifra che si riduce se si sceglie di condividere l’appartamento con qualcuno).

I prezzi del cibo sono simili o addirittura inferiori a quelli della Thailandia. Per mangiare nei ristoranti locali si spendono circa 1 euro e 40 centesimi a pasto. Cifre che scendono se si acquista il cibo delle bancarelle in strada.

La vita non costa più di 350 euro al mese neppure nelle Filippine. A patto di seguire la regola che prevede di allontanarsi dalle grandi città. Manila, infatti,non è un’opzione da tenere in conto se si vuole rientrare nel budget stabilito, considerando che gli affitti nella capitale partono da 255 euro al mese. A Cebu, però, si riesce tranquillamente a vivere in un appartamento con 106 euro al mese. In altre città vivaci, come Damaguete City, si può trovare in affitto una stanza a 28 euro al mese. Per le spese alimentari sono sufficienti 142 euro al mese, sfizi compresi. Un bicchiere di birra grande e un pacchetto si sigarette costano, rispettivamente, 0,39 e 0,57 euro.

Con 350 euro al mese si riesce a vivere anche in Costa Rica. E’ attraversata da 12 zone climatiche differenti ed è ricca di fauna selvatica, ma in generale il clima è tropicale e i nativi (Ticos) sono vivaci e cordiali. Il costo di beni e servizi nella capitale San José è tra i più bassi di tutte le città del mondo. Nella capitale si riesce a vivere facilmente con 350-425 euro al mese se si condivide l’appartamento con qualcuno. Più ci si allontana da San José, più si abbassa il prezzo degli alloggi. Sono sufficienti 177 euro al mese per una casa piccola o media. Nei ristoranti sono serviti pasti con dessert a circa 2,80-3 euro. Un casco di banane costa appena 30 centesimi, le sigarette sono vendute a 90 centesimi a confezione. Il cibo acquistato nei mercati locali e dai venditori ambulanti ha un prezzo inferiore del 30% rispetto a quello dei supermercati.

Chiude la classifica il Belize, considerato uno dei Paesi più belli dell’America centrale con le sue grandi spiagge, il clima subtropicale e la fauna selvatica. La lingua ufficiale del Paese è l’inglese, il che semplifica le cose. La barriera corallina del Belize offre ben 127 isole dove è possibile trovare gli ecosistemi marini meglio preservati al mondo. Il Paese è considerato un paradiso per le immersioni subacquee e gli amanti di snorkeling. Il costo della vita è simile a quello della Costa Rica. Per una grande casa nel quartiere di Cayo, a un’ora di automobile da Belize City, si spendono 210 euro al mese (cifra che si abbassa a 70 euro se si condivide l’appartamento). I generi alimentari sono economici se acquistati nei mercati locali o da venditori ambulanti.

Commenta via Facebook

Articolo casuale

Mamma indignata per la foto di classe: "mio figlio disabile messo in disparte"

Mamma indignata per la foto di classe: "mio figlio disabile messo in disparte"

LONDRA - Messo in disparte nella foto di classe perchè disabile. É quanto denunciato da una mamma ...

Articolo casuale

La banca gli pignora la casa: e lui la demolisce!

La banca gli pignora la casa: e lui la demolisce!

La notizia sta facendo il giro del Mondo, ma ancora non si sa tanto sull’accaduto. E’ successo a ...

Lasciaci un commento

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.